in

Come conoscere Trans e perché gli uomini ci vanno?

Tutti noi sappiamo quanto il web, oggi, ci dia la possibilità di fare molte cose rapidamente e senza troppa fatica. E lo stesso discorso può essere applicato a qualsiasi ambito della sessualità, e di riflesso anche ai transessuali.

Te lo diciamo perché sul web puoi trovare più di un sito di incontri con trans, ovvero dei portali che ti permetteranno di trovare tantissimi contatti utili nella tua zona. Non solo, perché in realtà la rete offre mille opportunità alternative ai portali di dating, a patto di approcciarli consapevoli non solo dei vantaggi, ma anche degli svantaggi.

Se ti interessa trovare trans italiani su Internet, dunque, in questa guida troverai tutte le informazioni che ti servono. In secondo luogo, ti spiegheremo anche perché gli uomini vanno a trans.

Trovare trans nei siti di incontri

In assoluto il metodo più intelligente e proficuo per conoscere trans in rete, anche se ovviamente non si parla del più veloce. Questo per via del fatto che, nella maggior parte dei casi, i siti di questo tipo richiedono di perdere qualche minuto per via dell’iscrizione e per la creazione di un profilo idoneo.

In sintesi, dovrai anche aggiungere le informazioni che ti riguardano, le tue preferenze, le foto e via discorrendo. In realtà non si tratta di tempo gettato al vento, ma di minuti ben spesi: un vero e proprio investimento che ti permetterà di trovare, poi, moltissime persone adatte ai tuoi desideri.

Considera che, una volta effettuata l’iscrizione, poi sarà davvero veloce avviare una ricerca di trans, perché potrai ad esempio inserire la città, l’età e via discorrendo. In altre parole, spenderai dei minuti in sede di iscrizione, ma li recupererai con gli interessi dopo.

Prima di procedere, noi ti consigliamo di informarti comunque su come riconoscere un trans , perché solo in questo modo potrai poi avere una “conferma” della sua identità di genere. Infine, potresti trovare utile anche questa guida su come si diventa trans [qui l’approfondimento], se è tuo desiderio capire meglio come funziona la transizione.

La ricerca più veloce sul web: le bacheche

Probabilmente non ti diciamo nulla di nuovo, dato che ci avrai già provato da solo: se intendi fare una ricerca lampo per trovare transessuali, ti basta aprire Google e avviare una ricerca usando le apposite parole chiave. I primi risultati in lista saranno gli annunci trans e le bacheche di settore, che ospitano tantissimi post scritti da transessuali.

Purtroppo, si tratta di una opzione che noi ti sconsigliamo, anche se è gratis e in apparenza potrebbe attirarti pure per una questione di portafoglio. Se pensi di trovare del sesso con transex  facile e veloce grazie alle bacheche, preparati a vivere molti rischi.

In primo luogo perché non c’è modo di sapere chi ha scritto quell’annuncio, e se le foto che ha pubblicato sono sue o di qualcun altro.

Nella maggior parte dei casi finirai per andare con una prostituta transex, il che non è esattamente edificante. In secondo luogo, nessuno potrà darti alcuna certezza in termini di sicurezza: potresti finire nelle grinfie di una persona che intende semplicemente rapinarti, e se succederà saranno problemi a dir poco grossi.

Per questo motivo, se desideri organizzare degli incontri trans , noi ti consigliamo di sacrificare la velocità delle bacheche di annunci in favore dell’opzione sito di dating. Spenderai un po’ più di tempo, ma almeno potrai incontrare persone che sono chi dicono di essere, senza correre rischi.

Una via di mezzo: le chat transessuali

Esiste una buona via di mezzo fra i siti web di incontri transex e le bacheche di annunci, e si tratta delle chat di settore. Questi siti sono nella maggior parte dei casi gratuiti, e ti mettono a disposizione alcune funzioni basilari, come la creazione di un piccolo profilo (non sempre, però).

In sintesi, posseggono alcuni dei vantaggi dei portali di incontri, e sono anche più veloci da usare, perché spesso ti basterà inserire un nickname e iniziare a chattare.

Poi va aggiunto che sono meno rischiose delle bacheche, ma anche in questo caso avrai ben poche certezze sull’identità delle persone che frequentano questi canali. Di contro, potendo chattare con loro, potrai comunque conoscerli meglio senza affidarti ad un semplice post al quale non puoi nemmeno rispondere.

Ancora una volta, però, se intendi comprendere come conoscere trans, noi ci sentiamo di consigliarti i siti di settore. Uno dei motivi è il seguente: è vero che le chat gratis sono più veloci, ma è anche vero che sono decisamente meno frequentate rispetto ai portali di nicchia. In sintesi, spesso troverai un solo canale per i trans con pochi utenti, dunque difficilmente incontrerai qualcuno che si trova nella tua città.

E dovrai ovviamente perdere del tempo per conoscerli, per assicurarti che sono chi dicono di essere, e via discorrendo. Quindi, a questo punto, tanto vale iscriversi direttamente in un sito di dating.

Una ricerca veloce dei trans italiani sul web può produrre dei risultati molto positivi, soprattutto se opterai per i siti che ti abbiamo già citato più volte.

Certo, hai anche altre opzioni come le bacheche e le chat gratis, ma spesso sono più gli svantaggi dei vantaggi. Se da un lato sono molto veloci, dall’altro danno delle garanzie sulla veridicità dei profili quasi pari a zero.

Perché gli uomini vanno a trans

Adesso che sai come conoscere trans italiani grazie ai vari canali digitali, arriva il momento di capire anche perché gli uomini hanno la passione per questi individui così speciali. E i motivi sono davvero tanti, quindi occorre approfondirli.

  1. Per provare una nuova esperienza

In primo luogo chi va a trans lo fa per provare una nuova esperienza, e per scoprire un piacere che in tanti cercano, ma che in pochi confessano. In molti credono che si tratti di persone alla ricerca di perversione, quando invece non è così nella maggior parte dei casi. Certo, c’è chi lo fa per infrangere i tabù e per rompere gli schemi, ma anche chi lo fa perché semplicemente si diverte nel provare queste nuove esperienze.

  1. Per essere se stessi

In una società che tende ad etichettare qualsiasi realtà in modo positivo o negativo, spesso capita di sentirsi persi o “sbagliati”. È una regola che vale anche per le persone che di solito cercano un trans italiano o straniero: vorrebbero essere loro stessi, anche se la comunità considera questa nicchia come perversa.

Ed ecco spiegato perché molti italiani sposati ed eterosessuali incontrano i transex: perché sentono di amare certe pratiche a letto che con la propria moglie non potrebbero mai ottenere. A tal proposito, è importante specificare che andare coi trans non vuol dire in alcun modo essere gay: ci sono anche gli omosessuali, ma questa non è la regola.

  1. Per conoscere persone uniche al mondo

Anche se in tanti non lo sanno, in Italia non sono solamente gli uomini a cercare incontri con trans, ma anche le donne.

Questo per via del fatto che si ha la possibilità di conoscere persone uniche al mondo, speciali, che spesso incarnano ambedue i sessi in uno solo, mantenendo i vantaggi di entrambi. Questo tocca un altro tema decisivo: siccome in Italia si trovano molti bisessuali, ecco che conoscere un transex può diventare un’ottima scusa per godere del piacere di entrambi i generi.

  1. Per la loro “iper-femminilità”

Un fattore da considerare, fra l’altro molto importante, è il seguente: i trans sono persone dette “iper-femminili”, in quanto elevano alla massima potenza le caratteristiche proprie delle donne. Si parla ad esempio delle labbra carnose, dei seni ampi, dei glutei sodi, del make up e in genere della grande attenzione ai fattori estetici.

Di fatto, anche secondo gli psicologi, agli uomini piacciono i trans perché li vedono al pari di “super donne”, e questo spiega pure perché nella maggior parte dei casi chi cerca un transessuale è etero.

  1. Perché i trans sanno cosa vuole un uomo

Un transessuale è un individuo che ha un’identità di genere diversa da quella biologica e che, quando attraversa la transizione, si pone dall’altro lato della barricata. Questo vale sia per i trans non medicalizzati, sia per quelli medicalizzati.

È chiaro, però, che solo i transex che non hanno rimosso o modificato i propri organi possono garantire certi benefici dal punto di vista sessuale. Di contro, entrambe le categorie conoscono perfettamente ciò che piace ad un uomo, meglio delle donne.

E lo stesso dicasi a parti invertite, dunque quando si parla di trans maschili (che in origine erano donne), e che conoscono meglio i gusti del mondo femminile.

  1. Per una questione di omosessualità latente

C’è anche un altro motivo che spinge certe persone ad andare con i transex, e in questo caso si fa riferimento agli uomini con una omosessualità latente.

Queste persone non hanno ancora accettato la propria condizione, quindi tendono a nasconderla, non solo agli altri ma anche a loro stessi. Ed ecco che i transessuali diventano una preziosa occasione per soddisfare le proprie pulsioni sessuali, mantenendo però i rapporti con una persona apparentemente di genere femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *