influencer_loseiocifai
Strategie di Comunicazione
0

Sei (o ti credi) un #Influencer?

OMG un Influencer!

Uno dei termini più blasonati dell’ultimo periodo è Influencer e spesso mi sono domandata se esistano dei parametri precisi per decretare se un personaggio lo sia o meno. Per quanto mi riguarda non bastano i numeri, quelli si possono anche comprare (pur per poco etico che sia, è la pura realtà).

Si dice che gli Influencer possano far bene al tuo Brand e vengono spesso suggerite Campagne di Marketing per spingere prodotti o servizi ma… è sempre così?

Ci sono diversi parametri da valutare per capire se stai facendo la scelta giusta nell’ingaggiare un Influencer e se ti va li scopriamo insieme fra poco.

Chi è davvero un Influencer?

Un Influencer è quella persona che è in grado di “smuovere le masse”, creare buzz attorno al Brand e portare un valore aggiunto all’azienda per il quale è stato chiamato. Bisogna però valutare con attenzione chi scegliere e per cosa: identificare il tuo obiettivo ti permetterà di scegliere la persona migliore.

Una scelta strategica è indispensabile per evitare un investimento sbagliato, di non ottenere risultati concreti e soprattutto di associare il Brand ad una figura che potrebbe non valorizzarlo.

QUAL È  L’OBIETTIVO CHE VUOI RAGGIUNGERE INGAGGIANDO UN INFLUENCER?

Ci possono essere diversi tipi di risultati fra cui Branding, Awareness e Lead Generation, prima di decidere se e chi può far al caso tuo dovrai identificarli con chiarezza.

Una volta riconosciuti ti consiglio di stilare un brief da consegnare all’Influencer così da rendere chiaro, in maniera esplicita ed inequivocabile cosa dovrà fare realmente. Ricordati di mettere in luce anche quelli che sono i valori del Brand che vuoi vengano comunicati durante la campagna, cosa fare e cosa non fare. Più informazioni fornirai, più la campagna sarà efficace.

È L’INFLUENCER GIUSTO PER IL TUO BRAND?

Grazie ad Alessandro Pozzetti sul blog abbiamo già parlato di “Come individuare un Influencer”, un ottimo post con tantissimi consigli utili, ma io che sono una “polemica nata” ci tengo a dirti anche un altro punto di vista, il mio :)

Il titolo del post la dice già lunga su ciò che sto per scrivere:

  • Diffida da chi ha la scritta Influencer nella biografia: probabilmente lo avrà decretato lui e non il pubblico. Avrà un ego gigantesco e sarà sempre concentrato su se stesso più che sul tuo Brand;
  • Stai molto attento a chi scegli: andrai ad associare il Brand di quella persona al tuo e quindi anche la tua reputazione. Fai valutazioni scrupolose, seguilo assiduamente online e mettilo alla prova;
  • Non credere alle tante promesse: si fa presto a parlare ma sono i risultati quelli che contano. Chiedi i risultati di campagne precedenti simili a quella che stai per intraprendere;
  • Documentati con persone fidate: le persone fidate attorno a te potrebbero conoscere l’Influencer che stai per scegliere, parla con loro e fatti dare un parere. Se riuscissi a confrontarti con chi ci ha già lavorato avresti fatto Bingo;
  • Controlla che il suo pubblico sia in linea con il tuo target: è importante che la tua campagna raggiunga le persone giuste e non persone “a caso”. Inutile arrivare a milioni di persone se poi probabilmente queste non acquisteranno il tuo prodotto/servizio o tanto meno saranno interessate ad approfondire.

Un’analisi accurata preventiva probabilmente ti metterà un po’ al riparo da eventuali brutte sorprese ma spesso il tanto chiacchiericcio attorno ad una persona potrebbero confondere le idee.

Alcuni Influencer (o presunti tali) infatti riescono ad ottenere grandi numeri (magari solo millantati) perché hanno una sorta di setta che aleggia attorno a loro e che condivide anche una scoreggia (perdona il francesismo) del loro beneamato.

Approvano anche solo per amicizia, più che per reale condivisione del pensiero.

Saranno di frequente sempre le stesse persone a parlare fra di loro ma tu hai bisogno che il tuo target raggiunga un pubblico, potenzialmente interessato, più ampio possibile e non legato ad una stretta cerchia di “amicizie” (chissà quanto disinteressate 😉 ).

So che, probabilmente, con quanto scritto sopra mi creerò diverse inimicizie ma amo essere schietta e soprattutto sincera con i miei clienti: non è tutto oro ciò che luccica e capita di raccogliere ben poco di ciò che viene promesso. Tra l’altro non è sempre detto che sia per forza necessaria una campagna con un Influencer per il tuo Brand, dipenderà dalla strategia, dagli strumenti a disposizione e dagli goal prefissati.

Fai attenzione a chi si crede un Influencer ma in verità è… solo ego.

“Bla bla bla”

“Io di qua, io di là”

“Ti porterò settordici milioni di persone al tuo evento”

E poi lo zero assoluto o qualcosa che gli si avvicina molto :(

Ho visto spesso le stesse facce, ho ascoltato ancor più spesso gli stessi speech, ho stretto molte mani durante questi anni ma sono pochissimi gli Influencer che davvero stimo e di cui ho visto l’influenza reale online. E ti svelo un piccolo segreto: sono anche le persone più umili e che probabilmente hanno fatto fatica ad arrivare dove sono, che continuano a lavorare duro, che hanno una strategia forte alla base del loro Personal Branding e che faranno di tutto per renderti orgoglioso e soddisfatto di averli scelti.

Si cade facilmente nella trappola dell’adulazione che ti fa sentire potente e quasi Dio ma sono poi le Aziende con cui lavori a decretare realmente il tuo successo e le tue capacità effettive.

Scegli il miglior Influencer per il tuo Brand, a qualsiasi costo

Non intendo che dovrai prosciugarti il conto corrente ma sicuramente valutare qualità/investimento rapportato al budget che puoi dedicare al progetto.

Ah non sei sorpreso dal fatto che, pagando, un Influencer lo può avere chiunque, vero?

Poi sarà compito suo far percepire come sua libera scelta il fatto di aver deciso di supportare la campagna e non far apparire il suo lavoro come una semplice marketta, anche da questo risultato percepirai se avrai fatto o meno la valutazione giusta.

Spero di non averti spaventato :)

Ci sono tantissimi colleghi degni di nota che lavorano bene ed in modo etico. Ti auguro di avere la possibilità di incontrarli nel tuo cammino e che possano far volare alto il tuo Brand.

Tu hai già avuto la possibilità di collaborare con qualche Influencer?

Qual è stata la tua esperienza?

Ti aspetto nei commenti, un confronto costruttivo non può che far bene.

Francesca Borghi Visita il Sito Web
CEO e Founder di Your Smart Agency – Alla continua scoperta di nuove idee, nuovi stimoli e nuove passioni. Con creatività studia la miglior strategia e comunicazione per il tuo Brand. Soluzioni Smart, a portata di tutti, tutti i giorni.
Related Posts
influencer-marketing-articolo-pozzetti
Influencer marketing: cos’è e come sfruttarlo al meglio
merry_christmas2015
Buon Natale da Your Smart Agency
aranzulla_tech
Perché Aranzulla è il Re del Tech italiano

Lascia un commento

Il tuo Nome*
La tua pagina Web

Il tuo commento*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>